Il progetto

oifm_logo_txt_on_white.png

Idea e progetto.

L’Osservatorio Nazionale sull’Inclusione Finanziaria dei Migranti è un progetto pluriennale, nato dalla collaborazione fra il Ministero dell’Interno e l’Associazione Bancaria Italiana (ABI). Prima esperienza in Italia e in Europa, l’Osservatorio intende fornire uno strumento di analisi e monitoraggio costante e organico del fenomeno dell’inclusione finanziaria dei migranti nel nostro paese, quale condizione necessaria per favorire il processo di integrazione, fornendo ad operatori e istituzioni strumenti di conoscenza e di interazione che consentano di individuare e definire strategie integrate per il suo rafforzamento e ampliamento.

Il Progetto, finanziato dalla Commissione Europea e dal Ministero dell’Interno (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione) è stato assegnato, sulla base di una gara pubblica, al CeSPI (Centro Studi di Politica Internazionale).

 

A chi si rivolge e a che serve.

Se definiamo l’inclusione finanziaria come “il complesso di attività sviluppate per favorire l’accesso e utilizzo efficace dei servizi finanziari da parte di soggetti non ancora del tutto integrati nel sistema finanziario formale”, l’Osservatorio si rivolge a operatori del sistema finanziario, istituzioni pubbliche, autorità e comunità dei migranti fornendo un monitoraggio del fenomeno e della sua evoluzione e un supporto nel disegnare, rafforzare e sostenere politiche e iniziative di inclusione finanziaria.

L’Osservatorio monitora il fenomeno nella sua complessità e eterogeneità, indagandolo dal punto di vista dell’offerta (gli operatori finanziari) della domanda (i migranti) e dell’imprenditoria a titolarità immigrata.

 

Obiettivi e risultati

Le attività dell’Osservatorio sono orientate a fornire un sistema integrato di informazioni (quantitative e qualitative) e di strumenti per operatori, policy maker e migranti sul processo di inclusione finanziaria dei migranti visto nel suo complesso, divenendo un punto di riferimento nazionale in materia.

L’Osservatorio Nazionale sull’Inclusione Finanziaria dei Migranti intende pertanto rispondere a questi bisogni:

 

info.pngINFORMAZIONE: monitorando il fenomeno e fornendo un sistema integrato di informazioni aggiornate, su base annuale, in grado di evidenziare l’evoluzione nel tempo dei fenomeni.

 

sost.pngSOSTEGNO: sostenendo e rafforzando il processo di inclusione finanziaria e l’evoluzione della bancarizzazione dei migranti verso profili finanziari più evoluti e il rafforzamento dell’imprenditoria immigrata.

 

ic_comment.pngCONFRONTO: creando tavoli di confronto e di interazione fra operatori e istituzioni e fra questi e i migranti, per la definizione di strategie sia sul piano operativo che su quello delle politiche e degli incentivi.

 

ic_library_books.pngFORMAZIONE: fornendo strumenti adeguati rivolti a operatori, policy maker, associazioni di migranti per una “educazione” all’inclusione finanziaria.

 

 

 

Materiali

L’Osservatorio produce materiali di ricerca e informazione. Di seguito puoi visualizzarli e scaricarli liberamente.

Direttore Scientifico
Daniele Frigeri
Da aprile 2014 è Direttore del CeSPI – Centro Studi di Politica Internazionale, dopo aver svolto l’incarico di Direttore Esecutivo dal luglio 2013. Dal 2012 dirige l’Osservatorio Nazionale sull’Inclusione Finanziaria dei Migranti, progetto nato dalla collaborazione fra il Ministero dell’Interno e l’Associazione Bancaria Italiana (ABI).

Gli altri osservatori

Contatti

+39 066990630
Osservatorioinclusionefinanziaria@cespi.it
Piazza Venezia, 11 - 00187, Roma

Focus