Categoria: 
Rassegna

Serbia: Ad un crocevia geopolitico

7 Maggio 2022

Dal 15 al 16 marzo 2022 un gruppo di giovani esperti della regione, in collaborazione con un team dei think tank austriaci International Institute for Peace, Karl-Renner-Institut, Austrian Institute for International Affairs e il think tank serbo Belgrade Centre for Security Policy, si è recato in viaggio di studio a Belgrado per incontrare diplomatici, politici e rappresentanti della società civile al fine di valutare l'attuale situazione politica e sociale.

Tra l'aumento dell'autoritarismo e della corruzione nel Paese e la reticenza della Serbia a schierarsi apertamente contro la Russia a seguito dell’invasione dell’Ucraina, sembra che il paese si stia allontanando sempre di più dalla traiettoria europea. Le elezioni presidenziali dell’aprile 2022 hanno rappresentato un’occasione mancata per cambiare il corso della storia e mettere fine al decennio autoritario e antidemocratico di Aleksandar Vucic.