Giovani e società civile nei Balcani occidentali

Anna Ferro
Status: 
Open
Date: 
2021

Il progetto, realizzato nel 2021 da un team congiunto CeSPI/OBCT , intende esplorare il ruolo che la società civile può giocare nel rilancio del processo di integrazione europea dei Balcani che da anni langue, per le difficoltà politiche dei paesi della regione ma annche per via delle dinamiche interne all’UE stessa.

Il progetto si articola in quattro attività:

1) elaborazione di un rapporto di ricerca che esplorerà, da un lato, quali passi sono stati compiuti da Trieste ad oggi nell’ambito del processo di Berlino per favorire il coinvolgimento della società civile e delle organizzazioni giovanili; dall’altro, quali possono essere le strade da percorrere per ottenere risultati convincenti date le premesse.

2) organizzazione di un seminario come momento di riflessione sul contributo che la società civile italiana può offrire al processo di integrazione europea dei Balcani occidentali; di confronto tra esponenti della società civile italiana e dei Balcani Occidentali rispetto al tema della capacità di influenzare l’azione politica; di dialogo sulla crescita di relazioni transnazionali tra attori della società civile di FVG e WB.

3) organizzazione di attività laboratoriali con il coinvolgimento di scuole superiori italiane e dei Balcani occidentali;

4) organizzazione di un evento conclusivo.