Securing Women Migration Cycle – Programma di Assistenza, Protezione e Rimpatrio per Donne Migranti in Libano. Il focus Etiopia (SWMC)

Andrea Stocchiero e Lorenzo Coslovi
Progetto triennale - finanziato da AICS - realizzato dal CELIM il collaborazione con il CeSPI, CARITAS LIBANO e CARITAS ETIOPIA,CVM, Università Cattolica Sacro Cuore (Dipartimento di Psicologia), Comune di Milano, International Domestic Workers federation.
Stato: 
Aperto
Data: 
2018

Il progetto mira a garantire e potenziare la rete di protezione e assistenza per 1500 donne all’interno del ciclo migratorio dal Libano al rientro in Etiopia e in altri paesi di origine.

Il CeSPI realizzerà nell'ambito del progetto, in collaborazione con partner locali in Etiopia e in Libano, due attività di ricerca sul ruolo delle rimesse delle donne etiopi impiegate nel lavoro domestico in Libano. Le due ricerche saranno focalizzate, in Libano, sulle necessità, le progettualità e le modalità di gestione del risparmio e delle rimesse di diverse tipologie di lavoratrici domestiche etiopi;  in Etiopia si concentrerà sulle opportunità locali legate al mercato del lavoro, alla piccola imprenditoria, all’inclusione finanziaria e all’accesso al credito.

Il CeSPI collaborerà inoltre ad azioni progettuali di formazione e inclusione finanziaria delle beneficiarie del progetto e delle loro famiglie e realizzerà tre incontri di diffusione delle ricerche, in Italia, in Libano e in Etiopia.